Addio do Fantin

   

A Cogorno torna l'appuntamento estivo legato ai Fieschi e alla storia del territorio, l'Addio do Fantin. La manifestazione è una rievocazione storica nata nel 1982 come prologo della Torta dei Fieschi di Lavagna delle vigilia di Ferragosto e a cui resta fortemente legata, ma che nel corso dei decenni ha saputo conquistarsi uno spazio di rilievo nel panorama delle feste storiche della Liguria e non solo. Nella straordinaria cornice storico-monumentale della Basilica dei Fieschi, monumento nazionale, che fa da sfondo all'intera serata si ripete l'addio al celibato del conte Opizzo che si celebra sul sagrato della Basilica.

L'antico e festoso banchetto medievale, inframmezzato da sorprese, giochi d'arme e di bandiera, danze e musiche d'epoca, esibizioni di giullari e mangiafuoco, ci riportano all'epoca in cui sulle piazze dei borghi i cantastorie raccontavano di dame e cavalieri, di amori e battaglie. Nobili e popolani, soldati e giovani dame, musici e saltimbanchi popolano il borgo, ricostruendo anche nei minimi gesti un'epoca tramontata ma sempre viva nella memoria e nella fantasia di ognuno di noi.

Nel borgo si potrà gustare gastronomia tipica ligure, cimentarsi nel tiro con l'arco con gli Arcieri dei Sestieri, curiosare tra i banchi di artigiani e artisti della Corte delle Arti e dei Mestieri e visitare la Basilica e una porzione del Palazzo Comitale, acquistata dal Comune di Cogorno e adibita a museo.