Al di la dell'acqua

Commenda di Prè
   

Giovedì 6 luglio 2017 alle ore 18.00, presso il Museoteatro della Commenda di Prè, inaugurazione della mostra fotografica Al di là dell'acqua, 14 opere del fotografo Massimiliano Camellini realizzate all'interno di navi cargo, curata da Andrea Tinterri, critico e direttore del gruppo BAG Gallery, con allestimenti a cura di Nicola Pinazzi, architetto partner del team. Scatti di luoghi privati, sull'organizzazione di un guscio in cui vivere, cabine, letti, comodini carichi di ricordi, tavole pronte per un pasto. Un labirinto di stanze all'interno del quale orientarsi, un oblò o una finestra per una vista in continuo cambiamento. Presenzieranno all'opening, il giorno 6 luglio alle ore 18: Angelo Chiarlo, Branch Manager Shipping Group M.O.L., Donatello Bellomo, scrittore ed autore di L'uomo del cargo, Emanuele Messina in rappresentanza della famiglia Messina, Marina Mannucci, relazioni esterne Mu.MA. Per l’occasione, performance di Mario Mariani, piano-artist. La mostra è accompagnata dal catalogo in italiano e inglese edito da Greta's Books con le immagini dell'intero progetto. Ingresso fino ad esaurimento posti all’inaugurazione, visitabile fino al 7 settembre 2017. Orari: martedì-venerdì ore 10-17; sabato, domenica e festivi ore 10-19; lunedì chiuso.

L'esposizione è il risultato di un lungo lavoro, un percorso fotografico durato oltre quattro anni che ha visto come oggetto d’indagine gli interni di numerose navi cargo, appartenenti a compagnie di nazionalità diverse. Massimiliano Camellini, partendo dalla sollecitazione letteraria di Novecento di Alessandro Baricco, ha restituito gli spazi del lavoro e del riposo di importanti navi cargo, piccole città stato che, per un lungo periodo dell'anno, galleggiano sull’oceano, lontane dalla terra ferma e dalle sue regole.