Altare Vetro Design

Fornace Alba Docilia
   

L'antica tradizione vetraria di Altare incontra le grandi personalità del design nazionale, per una rassegna entrata nel novero delle principali del settore.

Presso la Fornace Alba Docilia di Albissola Marina, la mostra Altare Vetro Design: un'esposizione speciale, compendio della manifestazione altarese, che porta ad Albissola le realizzazioni di tutte le prime sette edizioni e si affianca all'evento principale del 2018, in corso fino al 4 novembre al Museo dell'Arte Vetraria, e dedicato a Cristina Celestino.

Nelle otto edizioni di Altare Vetro Design, personaggi di assoluto rilievo nel panorama della "cultura del progetto" si sono cimentati e confrontati con i maestri vetrai che operano nella fornace dimostrativa presente nel giardino di Villa Rosa, splendida dimora liberty sede del MAV. A ciascuno è stato chiesto di dialogare con i vetri della tradizione locale, il famoso vetro "à la façon d'Altare", caratterizzata soprattutto dalla realizzazione di oggetti d'uso, con i quali gli altaresi offrivano una soluzione per le più svariate esigenze. Oggetti quindi "progettati", realizzati in piccole o piccolissime serie; accanto a questi è stato chiesto loro di ideare un gadget, un oggetto, cioè, divertente e curioso, ma economico.

La creatività inesauribile dei designer ha proposto oggetti curiosi e, quand'anche si è trattato di oggetti comuni, le proposte si sono rivelate originali, spesso insolite. Bicchieri, flaconi, lampade, petali, carillon, segnaposti in vetro incolore, secondo la tradizione locale, ma anche coloratissimi sono stati il fulcro delle rassegne monografiche che, annualmente, sono state dedicati ai maestri.

Nelle otto edizioni Altare Vetro Design ha portato nelle sale del Museo di Altare le creazioni di Patrizia Scarzella, Enrico D. Bona con EDBstudio, Gum Design – Laura Fiaschi e Gabriele Pardi-, Annalisa Cocco, Matteo Zorzenoni, Nicoletta Negro. Alessandra Baldereschi e Cristina Celestino.

Un evento importante, quindi, perché occasione d'incontro e di dialogo tra il mondo ideale della progettazione e quello pragmatico della realizzazione secondo tecniche antiche ed artigianali, un momento prezioso in cui la sperimentazione più avanzata dialoga con la tradizione del passato.

La manifestazione, che comprende sia Altare Vetro Design che Altare Vetro Arte, appresenta ormai un appuntamento fisso, grazie al quale il Museo del Vetro di Altare si pone al centro del dialogo tra designer, artisti, architetti e maestri vetrai altaresi e ospiti internazionali. Questo rapporto sinergico, grazie ad un intenso e proficuo scambio di competenze e conoscenze, dona ogni anno linfa vitale ad Altare, piccolo centro dell'entroterra ligure in cui la lavorazione del vetro vanta una storia millenaria. Ideate da Mariateresa Chirico ed Enzo L'Acqua, promossa dall'ISVAV (Istituto per lo Studio del Vetro e dell'Arte Vetraria) e dal MAV – Museo dell'Arte Vetraria Altarese, le due mostre hanno esordito nel 2011, arrivando dunque all'ottava edizione.

Altare Vetro Design – Altare Vetro Arte intende, quindi, promuovere non solo la tutela e lo studio del passato di Altare – di cui mirabile esempio è il Museo con la sua prestigiosa e singolarissima collezione – ma anche un'attività di ricerca legata a chi opera oggi nel mondo del vetro, con l'intento di trasmettere e rendere attuale il suo secolare "saper fare".

La mostra presso la Fornace di Alba Docilia sarà visitabile sino all'11 novembre, con il seguente orario:

giovedì h. 17,00 – 19,00
sabato e domenica h. 10,00 – 12,00 ; 17,00 – 19,00