Confini liquidi

Galata Museo del Mare
   

Giovedì 28 giugno alle ore 17.30 presso la Galleria delle Esposizioni del Galata Museo del Mare di Genova si terrà l'inaugurazione della mostra Confini liquidi di Cecilia Ravera Oneto. Interverranno Nicoletta Viziano, presidente del Mu.MA, Marina Ravera Gennari, promotrice della mostra, Colette Dufour Bozzo, curatrice della mostra e Stefano Zuffi, curatore della mostra. La mostra sarà visitabile fino a domenica 2 settembre 2018. Si compie un secolo dalla nascita della pittrice ligure Cecilia Ravera Oneto (Camogli 1918 - Genova 2002): è l'occasione per una esposizione antologica che ripercorra i temi, gli sviluppi, le passioni di un lungo percorso creativo, sempre in dialogo con il paesaggio della Liguria, con i fatti della storia e le emozioni dei profondi cambiamenti del secondo Novecento.

40 dipinti e di disegni, provenienti da musei, istituzione pubbliche e collezioni private. Attraverso una produzione pittorica e grafica che si distende su diversi decenni e affronta tecniche diverse, è stato individuato come filo conduttore - anche se certamente non esclusivo- il tema del mare, in rapporto anche con il Museo che ospita l'iniziativa. Il disegno e il colore, sviluppati in modo autonomo e parallelo nei bozzetti grafici e nei dipinti su tela, sono per Cecilia Ravera Oneto due distinti mezzi espressivi. Il disegno, spesso realizzato en plein air, direttamente in contatto con l'ambiente, traduce in modo incalzante, rapido ed efficacissimo le sensazioni, le impressioni dell'artista.

La pittura, affrontata sempre con una inconfondibile carica drammatica, è una fase successiva di elaborazione e di emozione. Il rapporto con la realtà è sempre presente (e ben riconoscibile, ad esempio nei ritratti o anche negli autoritratti),ma filtrato, messo in discussione e ricomposto, fino a risultati che giungono alle soglie dell'astrattismo, della libertà espressiva del colore. Tutte le info sulla mostra contattando il Museo Galata al numero 010 234 5655.