• English
  • Français
  • Español
  • Deutsch
  • Nederlands
  • Norsk
  • Português
  • Svenska
  • 日本語
  • 中文
Capodanno a Genova: una città di eventi
A Genova il 31/12

Piazza Matteotti e piazze del centro storico

L'evento che colora piazza Matteotti e le piazza del centro storico si chiama Tra sogno e realtà, a cura dello StudioWiki progetti per la comunicazione, vincitore di un bando indetto dal Comune di Genova e realizzato grazie alle risorse del Tavolo Imposta di Soggiorno, composto da Comune, Camera di Commercio e associazioni di categoria. Per genovesi e turisti, è in programma uno spettacolo teatrale, una coreografia su cavo e un concerto per la corda più lunga mai suonata al mondo.
Dalle ore 22.45, in piazza Matteotti, va in scena con la direzione artistica dell’associazione Culturale Sarabanda, l’evento Tra sogno e realtà. I NoGravity4monks si esibiscono in Trk#1: una suggestiva traversata di un funambolo - che si muove su un cavo d'acciaio di 16 millimetri di diametro, lungo 60 metri e ad altezza 20 metri - si trasforma in un concerto che prende vita dai suoi passi. Le vibrazioni del filo sono amplificate e trasformate in onde sonore capaci di far vibrare quelle degli strumenti tradizionali imbracciati dai musicisti a terra. Le corde di due chitarre elettriche, una viola e un violoncello aprono un dialogo sonoro con la corda tesa nel cielo dando vita ad un concerto dal vivo che è generato dal cammino dell'uomo che sfida la paura del vuoto. A seguire, intorno alle ore 0.15, concerto degli Gnu Quartet, in un repertorio che spazierà da virtuosi adattamenti dei Muse e brani estratti dal CD di inediti in prossima uscita Untitled.
«Abbiamo chiamato il funambolo più famoso in Italia: Andrea Loreni - afferma il direttore artistico Boris Vecchio - Abbiamo lavorato coinvolgendo il territorio e le compagnie locali, unendo spettacolo, musica e luci, prima di concludere con il dj».
Si parte dalle 21 con spettacoli musicali itineranti, saltimbanchi, giocolieri, creatori di bolle di sapone, trampolieri e acrobati, sotto la direzione artistica della Compagnia del Teatro Scalzo di Genova. Percorso Acrobatica aerea: piazza Raibetta; Percorso Famiglia Saltimbanchi: piazza Meridiana, via Garibaldi, piazza Fontane Marose, via Luccoli, piazza Soziglia, piazza Campetto, via Scurreria, piazza San Lorenzo, via San Lorenzo e Matteotti; Percorso Inconsueto Popolare: piazza De Ferrari, piazza delle Erbe, vico e piazza, piazza Ferretto, via San Bernardo, via Chiabrera, piazza San Lorenzo, via San Lorenzo e piazza Matteotti.

Porto Antico

Quest'anno, il Capodanno al Porto Antico, è iniziato il 3 dicembre con l'apertura della nuova ruota panoramica. La notte di San Silvestro appuntamento con il Festival Circumnavigando organizzato dall'associazione Sarabanda, che propone la magia del circo e della giocoleria acrobatica. Un cabaret di circo contemporaneo alle 21.30 sotto il tendone da circo (Area Mandraccio) insieme al collettivo MagdaClan, la compagnia Lpm, Luca Tresoldi e la band musicale Waterproof: 3 compagnie, 14 artisti e 5 musicisti dal vivo. In conclusione, il brindisi di mezzanotte. Biglietto unico 35 euro.
E poi la pista sul ghiaccio, il Bigo (rinnovato per chi vuole vedere Genova in festa dall’alto), il cinema, i vari ristoranti e locali dell’area, e poi tanta, tanta musica dal pomeriggio con Radio Number One, che per il secondo anno consecutivo festeggia con uno spettacolo all’insegna della dance.
Lo show comprende un corpo di buskers tra acrobazie e bolle di sapone, mangiafuoco ed effetti speciali con coriandoli e stelle filanti, laser show e geyser multicolore, gadget e giochi per tutti, e dopo il brindisi di mezzanotte arrivano Marvin e Prezioso, duo di leader della dance anni '90 e 2000.
«La nostra offerta è molto ampia - commenta Ariel Dello Strologo, presidente della Porto Antico Spa - La notte di Capodanno, dentro e intorno al tendone, ci sono artisti di strada e musica che arricchiscono lo spettacolo del Circumnavigando Festival. Tutta l'area rimane viva fino a tardi, con locali e pista di pattinaggio aperti. L'obiettivo è integrarci con le altre attività cittadine e diventare il luogo di arrivo per continuare a festeggiare fino al mattino».

Palazzo Ducale: cenone di Capodanno e mostre.

A palazzo Ducale, nell'ultima notte del 2016, c'è il Capodanno American Pop Society, con cenone nel Salone del Maggior Consiglio e visita alle mostre di Andy Warhol e Helmut Newton, che restano aperte fino alle 2.00 del mattino.
Dalle 18 alle 22 di venerdì 16 dicembre, invece, si può assistere al Video Mapping su Palazzo Ducale. Tutte le sere, fino all'8 gennaio 2017, la facciata principale del Ducale diventa una tela virtuale di un'animazione videomusicale che esalta scenograficamente l’architettura del Palazzo.
Rolli di Strada Nuova: Palazzo Bianco e Palazzo Rosso.
Ai Musei di Strada Nuova si chiude l’anno in arte. Apertura dalle 21 alle 2, con apericena e visita guidata esclusiva a prenotazione obbligatoria con partenza alle ore 21.30, alle 22 e alle 23. A mezzanotte, per tutti i partecipanti, brindisi augurale al Mentelocale-Café. Ogni gruppo può essere composto da un massimo di 35 persone.

Acquario di Genova

Per una notte di San Silvestro tra i fondali marini, l'Acquario organizza un doppio appuntamento: uno rivolto principalmente agli adulti (inizio ore 20.30) e un festeggiamento destinato alle famiglie (inizio ore 20). Il primo prevede visita in esclusiva all’Acquario, cocktail itinerante di benvenuto, cenone servito nella cornice del Padiglione Cetacei e per finire speciali animazioni e festeggiamenti con brindisi sulla tolda esterna della struttura con vista panoramica sulla città e sul Porto Antico (prenotazione 010 2345666; info@c-way.it).
Nella seconda proposta, le famiglie vivono una serata con cena a buffet, animazioni e giochi edutainment nel Padiglione della Biodiversità: un modo originale per brindare al nuovo anno con un breve viaggio dal Mar Mediterraneo agli ambienti tropicali delle scogliere coralline e delle foreste tropicali (prenotazione 010 2345666; info@c-way.it).

Fiera di Genova

Appuntamento con Psychiatric Circus (inizio ore 22), lo spettacolo di circo-teatro della storica famiglia circense Bellucci-Medini. Un evento dissacrante e divertente, ambientato negli Anni Cinquanta che racconta la vita all’interno del manicomio cattolico di Bergen.
Per i più piccoli, ma anche per gli adulti che desiderano tornare un po' bambini, in piazzale Kennedy c'è il Luna Park più grande d'Europa.

Capodanno a teatro

I teatri cittadini propongono spettacoli per tutti i gusti: al Teatro Stabile - alla Corte va in scena I manezzi pe majâ na figgia di Niccolò Bacigalupo (ore 20.30); il Teatro della Tosse mette in scena Candido (ore 22), tratto da Candido o dell’ottimismo di Voltaire su testo di Tonino ed Emanuele Conte; al Teatro Politeama Genovese c'è il Capodanno con Maurizio Lastrico a partire dalle 20; al Teatro Govi di Bolzaneto appuntamento con Capodanno al Govi… perché non provi? Infine, al Teatro della Gioventù, c'è La cena dei cretini.
Per iniziare l’anno in musica, appuntamento il primo gennaio 2017 al Teatro Carlo Felice con il tradizionale Concerto di Capodanno diretto dall'inglese Alpesh Chauhan, con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice. L'appuntamento, con inizio alle 16, prevede musiche di Bernstein e Dvoràk.

Ex Magazzini del Sale, Sampierdarena

Un Capodanno vintage, dal titolo Like in 1967 Sgt. Pepper's Lonely Heart New Year's Eve agli ex Magazzini del Sale di Sampierdarena. Un cenone pop, un'esposizione di chitarre, locandine e vinili d'epoca, videoproiezioni a tema e il concerto-spettacolo Sir Paul con Marco Rinaldi dei Soggetti Smarriti e la band White Wings. A seguire, si balla sulle note sixties degli Esuli e jam session. Info e prenotazioni: likein1967@gmail.com; 010.5578713.

© 2002-2017 Visit Riviera   Powered by Tiziano Caviglia, Rhadamanth   Cookie policy