GenovaGenovaGenova
   

Da venerdì primo a sabato 30 settembre torna l'appuntamento con il Festival Musicale del Mediterraneo 2017 a Genova. 11 concerti (a pagamento) e un concerto itinerante con percussioni dal mondo in giro per il centro storico della città (venerdì primo e sabato 2 settembre, fruizione gratuita). A fare da filo conduttore a questa edizione 2017 il tema musica apolide.

Nel programma dei concerti del Festival Musicale del Mediterraneo 2017, che si aprirà con i Tuareg Anewal Niger e Paolo Bonfanti (venerdì primo settembre, Palazzo Bianco), anche Aeham Ahamad, conosciuto come il leggendario pianista di Yarmouk che ha suonato tra le macerie alle porte di Damasco (venerdì 2 settembre, Palazzo Tursi). Poi Joji Hirota, interprete del tamburo taiko, in scena con gli Iroha Strings Quartet (giovedì 7 settembre, Palazzo Tursi) e per finire un omaggio a Nelson Mandela (sabato 30 settembre).

Il Festival Musicale del Mediterraneo 2017 è organizzato e prodotto dall'associazione Echo Art. Biglietti: ingresso intero 10 euro, ridotto 8 euro, abbonamento 60 euro che permetterà di usufruire a tutti i concerti in programma. Parata in centro storico a fruizione gratuita. Biglietteria in sede di concerti a partire da 1 ora e 30 prima dell'inizio dei concerti.

Informazioni: 010 2542604, 335 6184611, info@echoart.org.