Gran Fondo Ciclistica dell'Appennino 2017

orario 12:30
   

Domenica 10 settembre 2017, si svolge in provincia di Genova, con partenza ed arrivo a Casella, la seconda edizione della Gran Fondo Ciclistica dell’Appennino 2017, iscritta nel Calendario Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana.

Questa manifestazione si svolge nell’ambito della 21ª Genoa Cup, che, sotto l’egida della Genoa Bike e del Comitato Regionale della Federazione Ciclistica Italiana, da molti anni propone manifestazioni ciclistiche nazionali ed internazionali rappresentando il connubio tra le gesta atletiche dei partecipanti e la promozione turistica del territorio ligure-piemontese con i suoi angoli nascosti. Anche la manifestazione di quest’anno vede la collaborazione con l’Asci, altro Ente facente parte della Consulta Nazioanle del Ciclismo Amatoriale. Dario Giovine ed Erica Magnaldi sono chiamati a difendere la vittoria dello scorso anno.

La località di partenza e di arrivo della manifestazione è nuovamente a Casella, crocevia di passaggio dei numerosi cicloamatori genovesi nel corso delle loro uscite in bicicletta; anche questo rappresenta l’unione di questo sport con il territorio.

Il programma del 9 e 10 settembre prevede nella giornata di sabato l’arrivo dei partecipanti e l’inizio delle verifiche tessere con la distribuzione dei pacchi gara a loro riservati. Si continua domenica 10 fino alle ore 8, dopo di che avrà luogo la partenza della manifestazione alle ore 8.30 dall’Area Verde del Comune di Casella. Dopo aver percorso un tracciato molto paesaggistico di 110 chilometri, che toccherà la Valle Scrivia, la Val Polcevera, la Val Lemme, Val Borbera, riporterà i partecipanti all’arrivo nel medesimo luogo di partenza intorno alle ore 12,30.

Passaggi simbolo di questa Gran Fondo dell'Appennino:

il Passo della Bocchetta, mitica salita delle streghe, simbolo della corsa professionistica del Giro dell’Appennino e che ha visto tra l’altro trionfare Vincenzo Nibali in un Giro della Padania di alcuni anni fa, e dove la Bocchetta era stata arrivo di tappa;
la Val Borbera con le sue Strette, un canyon caratteristico, luogo nella seconda guerra mondiale della Resistenza Partigiana.

Enti promotori della manifestazione, ricordiamo, sono la Regione Liguria, il Comune di Genova, il Comune di Casella e la Camera di Commercio di Genova. Alla manifestazione sono previsti circa 500 cicloamatori provenienti da tutta Italia. Un fine settimana turistico sportivo a 360° per lo sport, per i luoghi e per il territorio.

Informazioni su www.genoabike.com.