La SpeziaLa SpeziaCastello di San Giorgio
Castello di San Giorgio
   

A luglio e agosto si svolge la nuova edizione delle Notti al castello, curate dalle biblioteche civiche e dal museo del Castello di San Giorgio. La programmazione presenta un formula rinnovata, che comprende gli incontri letterari con gli autori, i concerti musicali, le conversazioni sul mondo antico, il teatro classico e le proposte per bambini. Nelle serate a ingresso libero, salvo dove indicato, sarà possibile anche visitare la collezione archeologica del museo, che comprende le statue stele della Lunigiana. Tutti gli eventi inizieranno alle ore 21. Ecco il programma di luglio 2017.

La Spezia - A tenere a battesimo la rassegna, sabato 8 luglio, sarà la presentazione del libro di Susy Zappa Sein. Una virgola sull’acqua. Ritratto di un’isola bretone leggendaria (Ed. Il Frangente, 2015). Presenta Maria Grazia Simeone, bibliotecaria.

La Spezia - Si prosegue mercoledì 12 luglio con il libro di Filippo Lubrano Radici aeree (Ed. Leucotea, 2016) introdotto dallo scrittore Marco Ferrari.

Giovedì 13 luglio sarà la volta della presentazione del libro di Bruno Arpaia Qualcosa, là fuori (Ed. Guanda, 2016), con introduzione di Giorgio Pagano, presidente dell’associazione culturale Mediterraneo

Lunedì 17 luglio ci si immergerà nell’antichità classica con Mario Vegetti, che presenta il libro Chi comanda nella città. I Greci e il potere (Ed. Carocci, 2017). Mario Vegetti è filosofo e storico della filosofia antica. Interviene Giuseppe Pericu, docente di Diritto amministrativo, già sindaco di Genova.

Il testo si rivolge tanto agli studiosi del pensiero antico quanto a chiunque sia interessato ai problemi della politica contemporanea. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Mediterraneo. Le conferenze a tema storico inizieranno mercoledì 19 luglio con Sergio Spinato, Capitano di Vascello e Ingegnere chimico che tratterà del Museo Navale di Haifa: radici italiane e legami con la nostra Marina Militare. Conferenza a cura degli Amici del Museo Navale e della Storia.

L’Egitto sarà protagonista venerdì 21 luglio con la conferenza, a cura dell’egittologo Giacomo Cavillier, Osiride: il mito, il rito e l'aldilà. La relazione si incentra su Osiride, dio dell'aldilà e figura mitica e centrale del pantheon antico-egiziano.

Come di consueto non mancherà sabato 22 luglio la Notte dei bambini, i quali potranno pernottare all’interno del castello equipaggiati con sacchi a pelo fino alle 9 del giorno dopo. Il tema della serata sarà Romani contro Greci, a cura della Coop Zoe. Costo 15 Euro, colazione compresa. Necessaria la prenotazione.

Venerdì 28 luglio si svolgerà la presentazione del libro di Viviano Domenici Uomini nelle gabbie. Dagli zoo umani delle Expo al razzismo della vacanza etnica (Ed. Il Saggiatore, 2015). L’autore Viviano Domenici, giornalista, responsabile per decenni delle pagine scientifiche del Corriere della Sera.Introduce Giacomo Paolicchi, conservatore del Museo Etnografico e co-curatore della mostra Storie di vite usate. La diversità in mostra (La Spezia 23 giugno – 24 settembre 2017).

L’ultimo appuntamento di luglio sarà con il teatro greco: domenica 30 sarà rappresentata l’Antigone (ovvero il trionfo delle leggi non scritte del cuore sulla logica spietata del potere), liberamente tratto dall’omonima tragedia di Sofocle nella traduzione di Angelo Tonelli. Associazione culturale Arthena-Compagnia Teatro Iniziatico diretta da Angelo Tonelli. Regia di Angelo Tonelli e Susanna Salvi.

Il calendario di incontri prosegue ad agosto:

Martedì 1 agosto interverrà Thomas Landini autore di Gli eredi del tempo (Ed. Istos, 2017), presenta Marco Ferrari, giornalista e scrittore.

Si continuerà mercoledì 2 con Pierfranco Pellizzetti, che presenta il suo libro Italia invertebrata. Personaggi e argomenti nella decadenza del dibattito pubblico (Ed. Mimesis, 2017). Interviene Renato Tortarolo, giornalista del Secolo XIX. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Mediterraneo

Domenica 6 arriva la Notte dei fuochi d’artificio. Anche quest’anno sarà possibile ammirare i fuochi d’artificio da posizione privilegiata straordinaria in occasione dello spettacolo pirotecnico del Palio del Golfo. Costo: 5 Euro.

Mercoledì 9 il concerto Ancient Music from Ireland and Scotland, della Caledonian Company, con Elena Spotti - arpa irlandese; Fabio Rinaudo - uilleann pipes, whistles; Fabio Biale – violino, bodhran; Michel Balatti - flauto traverso irlandese.

Giovedì 10 si terrà la presentazione del libro I monti sono vecchi. Dal Turchino alla Magra (Ed. De Ferrari, 2016) e dibattito con l’autore Roberto Maggi, già direttore del Museo Archeologico di Chiavari. Introduce Vincenzo Formicola, docente presso l’Istituto di Antropologia e Paleontologia Umana presso l’Università di Pisa dagli anni ’70 al 2010.

Venerdì 11 si potranno ascoltare letture di poesia greca tradotte e introdotte da Giovanni Sciamarelli: Uomini nati nel buio della vita, simili a stirpi di foglie (Aristofane, Uccelli, 684); letture da Gli Uccelli e Lisistrata di Aristofane. Legge il laboratorio teatrale.

Giovedì 24 si presenterà il libro di Loredana Vergassola Esposto.Storia di infanzia abbandonata tra Toscana e Liguria nell'800 (Ed. Cinque Terre, 2017). Saranno presenti l’autrice e Attilio Casavecchia, studioso di storia locale.

Venerdì 25 agosto presentazione del libro di Davide Cariola Una finissima barca a vela (Ed. Battei, 2016). interverranno l’autore e Marco Della Croce, libraio e scrittore.