GiusteniceGiusteniceGiustenice
   

Le origini del Palio di Giustenice risalgono al 1981 quando Sauro Fognani è riuscito ad attuare la manifestazione grazie al suo lavoro di ricerca sugli elementi storico-religiosi più rappresentativi del territorio per dare un significato alla competizione. Ha individuato nel carro, simbolo marchionale dei "Del Carretto" la componente storica mentre quella religiosa è individuata nelle Chiese e Cappelle di Giustenice.

Santa Libera, San Lorenzo, San Michele, San Martino e Cappelletta rappresentano le contrade che dal 28 al 30 luglio si sfidano attraverso una serie di giochi per determinare il vincitore.

Venerdì 28 luglio, alle ore 20:30, Cena medievale su prenotazione. Sfilata del corteo storico in costume quattrocentesco, spettacolo di musiche, combattimenti e giochi di corte.

Sabato 29 luglio, a partire dalle ore 19:30, apertura delle Cucine del Marchese e a seguire Sfilata del corteo storico in costume quattrocentesco, presentazione delle cinque contrade, inizio dei giochi, disputa delle gare con i carri e premiazione con assegnazione del Palio dei Fanciulli.

Domenica 30 luglio, a partire dalle ore 19:30, apertura delle cucine del Marchese e a seguire Sfilata del corteo storico in costume quattrocentesco, presentazione delle cinque contrade, gare eliminatorie, disputa delle finali e premiazione con assegnazione del Palio dei Carri.