Presepe storico nella Sala Trasparenza della Regione Liguria

Regione Liguria
   

Sabato 16 dicembre, alle 12.30, nella Sala della Trasparenza della Regione Liguria, scambio di auguri di Natale con il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova, il sindaco di Genova Marco Bucci e tutte le autorità cittadine.

Nell'occasione, sempre nella Sala Trasparenza, verrà inaugurato il presepe storico, con pezzi mai esposti al pubblico, che sarà visibile fino al 31 gennaio 2018 (dal lunedì al venerdì 10-18). Si tratta di una trentina di pezzi tra animali e figure e umane mai esposte al pubblico, appartenenti a una collezione privata genovese.

Le statuine sono databili tra la metà del XVIII secolo e i primi anni dell'Ottocento. Si tratta di una natività esemplificativa della grande tradizione del presepe genovese, un fenomeno complesso che si sviluppò degli inizi del Seicento fino ai primi decenni del XIX secolo. A Genova esistevano numerose botteghe di intagliatori che realizzavano figure in legno, rivestite con abiti preparati da sarti e ricamatori, mentre orefici, argentieri e artigiani provvedevano ai piccoli accessori.

Il presepe storico visitabile in Sala della Trasparenza è un significativo esempio dell'interpretazione genovese del presepe barocco: la Madonna infatti indossa una sontuosa veste di foggia secentesca spagnola in seta bianca, con galloni dorati e mantello azzurro, mentre San Giuseppe è vestito con la tipica veste ecclesiastica. Gli abiti dei pastori e delle popolane rispecchiano invece la varietà dell'abbigliamento delle classi meno abbienti, reso con estrema attenzione ai dettagli.