Sarzana senza tempo

Fortezza Firmafedefede
   

Un viaggio nel tempo tra spettacoli di fuoco, cavalieri, dame, tornei, duelli di scherma, giullari, antichi mestieri, nella più grande rievocazione storica di Sarzana: sabato 16 e domenica 17 settembre torna la manifestazione che propone oltre tre secoli di storia attraverso un percorso unico ed emozionante in grado di attirare tutti, grandi e piccini. Un’edizione , quella targata 2017 che presenterà per la prima volta la rievocazione della “Guerra di Serrezzana”, che porto nel 1487 allo scontro tra le truppe genovesi dei Fieschi e quelle fiorentine di Lorenzo il Magnifico, per il dominio di Sarzana.

Un fine settimana ricco di eventi, di attività didattiche e interattive, di spettacoli, di profumi e sapori rinascimentali ma non solo. Una scenografia studiata nel minimo dettaglio che consentirà di muoversi nell’antico mercato di Piazza d’armi , di entrare nelle botteghe storiche perfettamente ricostruite all’interno delle cellette e conoscere gli antichi mestieri dell’orefice, della sarta, dello speziale e dell’usberghiero (l’artigiano che realizzava le cotte di maglia per i soldati).

Nel fossato i più piccoli potranno conoscere, coccolare, strigliare e condurre simpatici e docili asinelli; al termine per tutti i partecipanti il “Diploma del piccolo pellegrino”.

Non mancherà anche per questa edizione la “notte senza tempo” del sabato sera, con le visite ai campi storici e il grande spettacolo di fuoco di “Giullaresenzaradici”; mentre domenica pomeriggio il torneo cortese “ le Cinque morti del cavaliere”.

Programma su www.sarzanasenzatempo.com.