Suoni dal Golfo

   
Il Direttore italiano Gianluca Marcianò lancia un nuovo festival di musica e poesia, Suoni dal Golfo, nella sua città natale di Lerici, con un programma ispirato al mare e ai poeti che sono stati legati a questa costa. Dal 25 agosto all'8 settembre, Suoni dal Golfo offre una residenza estiva per la nuova Orchestra Excellence, che sarà più che un'accademia di formazione per i giovani musicisti di tutto il mondo. Dopo due settimane, con più di dieci concerti, con solisti di classe mondiale, Suoni dal Golfo si chiuderà con Marcianò che dirigerà Orchestra Excellence da una piattaforma galleggiante sul mare, nella Baia Venere Azzurra, con il pubblico posizionato in spiaggia e sulle barche vicine. Il festival vedrà esibirsi solisti di fama internazionale, tra cui la cantante lirica Melinda Hughes, la violoncellista Miriam Prandi, la clarinettista Lone Madsen, i cantanti Cristina Ferri e Damiano Salerno ed i pianisti Vitali Pisarenko (primo premio al Concorso Internazionale di Liszt a Utrecht), Gloria Campaner, Oliver Poole e Polina Osetinskaya. Il Festival collabora con YCAT (Young Classical Artists Trust) per lanciare la fagottista Amy Harman e l'oboista Olivier Stankiewicz ed ha nominato Dani Howard come compositore in residence. Harold in Italy di Berlioz (viola solista Maxim A. Novikov) basato su Il pellegrinaggio del giovane Aroldo di Byron costituirà il pezzo centrale del festival accanto all' Overture Le Ebridi e Calma di Mare e Viaggio Felice di Mendelssohn, e Sheherazade di Rimsky Korsakov. La fotografa e poetessa Alessandra Vinotto leggerà dei passi, dal suo nuovo libro di poesia Per Mare. Oltre ai concerti, Gianluca Marcianò ha programmato una serie di dibattiti in collaborazione con l'ICDO (International Cultural Diversity Organization) sulla musica, la diplomazia e la pace. Programma e informazioni su www.suonidalgolfo.com.