Porta Soprana, Genova
   

L'antica ricetta, tipica del periodo della ricorrenza dei defunti, risale agli antichi greci che offrivano un pane dei morti a Demetra la Dea delle messi per assicurarsi un buon raccolto e prevede un ricco impasto di cacao, uvetta, canditi e frutta secca.
A Savona la preparazione di questo panetto schiacciato e molto morbido inizia con l'arrivo dell'autunno e si conclude con l'arrivo delle feste di Halloween e Ognissanti e la ricorrenza del giorno dei defunti. È il dolce più tipico che non può mai mancare sulle tavole dei savonesi.