La Vecchia Darsena di Savona

Arrivare in Liguria

Una Regione due Riviere

Riviera ligure di Ponente

La Riviera di Ponente si estende dal confine con la Costa Azzurra sino a Cogoleto per circa 150 km. La Riviera di Ponente è a sua volta suddivisa in Riviera dei Fiori, da Ventimiglia a Cervo e in Riviera delle Palme, da Andora a Varazze.
Nell'entroterra le montagne raggiungono altezze maggiori rispetto alla Riviera di Levante, ma solo in pochi punti si gettano a picco sul mare, anzi, presso le foci dei fiumi i rilievi lasciano il posto a qualche pianura alluvionale.
Da sempre le sue spiagge sono meta di turismo e tra le più rinomate e premiate in Europa. Numerosi i borghi medievali ancora perfettamente intatti, immersi in una natura incontaminata.

Riviera ligure di Levante

La Riviera di Levante si estende per circa 90 km da Cogoleto al confine con la Toscana. Ha un carattere impervio e frastagliato, con costoni di roccia a picco sul mare e incantevoli calette.
La Riviera di Levante è a sua volta suddivisa in Riviera del Beigua, da Arenzano verso Savona, Genovesato e Golfo Paradiso, tra Arenzano e Camogli, Golfo del Tigullio, tra Portofino e Sestri Levante, Riviera Spezzina e Cinque Terre, il Golfo dei Poeti che abbraccia La Spezia, Portovenere e Lerici e infine la Lunigiana.
Le spiagge di questa zona si distingono per la presenza di numerosi scogli e ciottoli.

Raggiungere la Liguria

Aereo

La Liguria è raggiungibile in non più di un'ora e mezza da tutta Europa.

Treno

La Liguria è servita da numerose linee ferroviarie ad alta velocità e locali che collegano con il resto d'Italia e tutta Europa.
Sono presenti due linee panoramiche, una attraversa le Alpi Marittime che da Ventimiglia raggiunge la lcalità sciistica di Limone Piemonte e Cuneo, l'altra è la ferrovia a scartamento ridotto Genova-Casella.

Spostarsi in treno in Liguria è facile e comodo grazie alla capillarità delle fermate, una vera metropolitana regionale.

Per la stagione estive e particolari eventi di grande interesse vengono organizzati treni speciali per favorire i collegamenti con e attraverso la Liguria.

Auto e Bus

La Riviera di Ponente è servita da due tratte autostradali, la Genova-Ventimiglia A10 E80 e la Torino-Savona A6 E717.

La Riviera di Levante è servita da quattro tratte autostradali, la Milano-Genova A7 E62, la Genova Voltri-Gravellona Toce A26 E25, Genova-Livorno-Roma A12 E80 e la Parma-La Spezia A15 E33.

  • Flixbus ⤑, viaggi in autobus a lunga percorrenza.
  • GogGoBus ⤑, autobus del mare Liguria.
  • BlaBlaCar ⤑, viaggi in auto condivisi.

Tutto il territorio regionale è collegato con linee di autobus.
Genova è l'hinterland sono serviti da AMT.
La provincia di Genova è coperta dal servizio ATP.
La provincia di Savona è servita da TPL.
Nella provincia di La Spezia opera ATC.
La provincia di Imperia è servita sa Riviera Trasporti.

Nave

La Stazione Marittima di Genova e il Palacrociere di Savona sono tra i principali scali crocieristici del Mediterraneo ai quali si aggiunge la stazione marittima di La Spezia. Il porto di Genova e quello di Savona-Porto Vado sono terminal anche per i traghetti da e per la Sardegna, la Sicilia, l'Italia tirrenica, la Corsica, la Spagna e il nord Africa.

La Liguria è la regione italiana e una delle prime nel Mediterraneo e in Europa per numero di posti barca.

Informazioni utili

Lingua

In Liguria si parla in italiano, tuttavia l'inglese è generalmente parlato e compreso.
Cartelli e informazioni sono pressoché ovunque scritti sia in italiano sia in inglese. Nelle maggiori città e sulle tratte ferroviarie e autostradali alcuni avvisi vengono tradotti anche in francese e tedesco.
Nei dintorni di Ventimiglia e più in generale nel ponente della provincia di Imperia è parlato anche il francese.

Valuta

L'euro è la moneta corrente. È possibile cambiare la propria valuta in euro presso aeroporti, stazioni marittime e terminal traghetti e nelle principali banche della regione.
Nelle maggiori città è facile imbattersi in cambiavalute autorizzati.

Fumare

In Liguria, come in Italia e in Europa, il fumo in strutture chiuse è generalmente vietato a eccezione di sale riservate.
Negli uffici pubblici, ospedali, cliniche, treni, stazioni marittime, aeroporti e terminal traghetti è vietato fumare.
Il fumo in ambienti aperti è generalmente tollerato a eccezione degli stabilimenti balneari. In ogni caso è buona norma accettare di spegnere la sigaretta o allontanarsi se qualcuno si lamenta per il fumo passivo.
Fumare in spiagge libere è permesso, ma è obbligatorio gettare le sigarette in appositi contenitori per evitare sanzioni.
In molti luoghi le sigarette elettronice (E-Cig) vengono equiparate alle normali sigarette.

Numeri di emergenza

In Liguria, come in tutta Europa, è attivo il numero unico di emergenza 112.
Chiamando il 112, operatori interforze e multilingua saranno in grado di offrirvi assistenza immediata e geolocalizzata.
È inoltre possibile scaricare l'app 112 disponibile per i principali sistemi operativi mobili.

LGBT+

La Liguria ha una lunga tradizione di integrazione. Ogni anno nel mese del pride la regione accoglie con festa le iniziative delle comunità LGBT+.

Viaggiatori disabili

La Liguria accoglie i viaggiatori disabili con percorsi attezzati e segnalati, ascensori e rampe mobili, guide tattili e avvisi sonori.
Alcune località per la naturale conformazione del territorio potrebbero risultare di difficile accesso a disabili motori, per questa ragione è consigliabile informarsi in anticipo su eventuali escursioni organizzate da personale di sostegno o accessi gestiti da privati.

Leggi locali

È obbligatorio essere a conoscenza delle leggi locali in Italia in quanto l'ignoranza non è accettata come valida linea di difesa.

Acqua potabile

Sebbene la vendità di acqua in bottiglia sia capillare è bene ricordare che l'acqua corrente in Liguria è generalmente potabile ovunque.

Tasse turistiche

Alcune località liguri applicano una piccola tassa di soggiorno. La tassa di soggiorno è comunque sempre visibile e segnalata in anticipo.

Mance

Le mance in Italia e in Liguria non sono obbligatorie. Il cliente è libero di lasciare, o meno, una mancia di qualunque importo.

Wifi e connettività

In Liguria è facile imbattersi in reti wifi gratuite. Molti Comuni, attività commerciali e turistiche, ospedali, stazioni ferroviarie, marittime e terminal traghetti, aeroporti, gli uffici postali e i centri commerciali offrono reti gratuite e aperte.
Gli alberghi della regione offrono generalmente connettività wifi e/o cablata con tariffe variabili.

Fuso orario

In Liguria viene adottato nel periodo invernale il fuso orario UTC+1 (CET) a partire dalle 1:00 UTC dell'ultima domenica di ottobre fino alle 1:00 UTC dell'ultima domenica di marzo. Nel periodo estivo il fuso orario corrisponde all'UTC+2 (CEST).

Prese elettriche

In Liguria le prese elettriche funzionano con tensioni di 220-240V e frequenza di 50Hz. Le prese elettriche in Liguria sono generalmente multistandard e accettano tutti i principali standard europei: Tipo C, E, F e L.

Allerta Meteo Liguria

L'ARPAL, Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure, gestisce il sistema di allerta meteo con tre livelli di allerta idrologica/idraulica, nivologica, rischio moto ondoso, rischio per vento, rischio per disagio fisiologico per caldo e freddo intensi.

Livello Allerta Gialla: locali disagi e temporanei problemi di viabilità. Possibili rallentamenti nella circolazione e nei servizi.
Livello Allerta Arancione: disagi diffusi e problemi di viabilità prolungati, anche sulle zone sensibili, con possibili interruzioni di strade e servizi. Rischio per vento sui viadotti autostradali. Pericolo di ghiaccio. Navigazione difficoltosa per piccole imbarcazioni. Evitare di nuotare in mare aperto. Alcuni eventi e manifestazioni potrebbero essere sospese, cancellate o rimandate.
Livello Allerta Rossa: grave pericolo per la sicurezza delle persone. È imperativo seguire le indicazioni della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle forze di polizia. Ogni accesso a zone pubbliche sensibili è limitato o interdetto. Ogni evento è cancellato. Evitare per quanto posibile di lasciare le aree di sicurezza, abitazioni o alberghi per la durata dell'Allerta Rossa. Verranno emessi continui aggiornamenti via web, social network e media locali. Alcuni comuni della Regione prevedono anche un invio di messaggi SMS volti ad avvertire la popolazioni di probabili pericoli e disagi.