Utopia al Castello D'Albertis

Eventi, Sagre e Manifestazioni in Liguria

SPETTACOLI, CULTURA, MOSTRE E TRADIZIONI
Genova
09.04.2022  ›  02.07.2022
Castello D'Albertis Museo delle Culture del Mondo
Programma, informazioni e contatti su

È ispirata al titolo dell'opera di Thomas More Utopia, la Mostra internazionale di Illustratori contemporanei a cura dell'associazione Tapirulan che le sale di Castello D'Albertis ospitano dal 9 aprile (con inaugurazione prevista alle ore 16) al 2 luglio.

La mostra è divisa in tre sezioni. Nella prima sono esposte 52 opere, realizzate da illustratori provenienti da tutto il mondo e selezionati attraverso l'annuale concorso indetto dall'associazione Tapirulan, giunto quest'anno alla XVI edizione. I lavori in mostra sono stati scelti da un presidente di giuria d'eccezione: David McKee, illustratore di fama internazionale, a cui tra l'altro è dedicata la seconda sezione dell'esposizione, Sweet table. Un excursus lungo la prolifica carriera dell'artista britannico con focus sui suoi personaggi più celebri, dall'elefantino Elmer a King Rollo, da Mr. Benn all'orsetto Paddington, oltre a una piccola sezione dedicata alle opere inedite.

Giardino utopico è invece il titolo della terza sezione incentrata sull'opera Utopia di Thomas More. L'associazione Tapirulan, in occasione della XVI Mostra internazionale di illustratori contemporanei, ha pubblicato una nuova traduzione del libro, a cura di Davide Astori, con i disegni di Guido Scarabottolo. Il Giardino Utopico si concretizza in una dozzina di pannelli all'aperto (su un lato troviamo le riproduzioni dei disegni di Guido Scarabottolo, sul lato opposto gli estratti del libro Utopia di Thomas More) che diventano interattivi grazie a un'applicazione gratuita. I disegni possono, infatti, essere inquadrati e, grazie alla realtà aumentata, animarsi attraverso la comparsa di un video con la recitazione del testo corrispondente, interpretato da Paolo Briganti dell'Argante Studio di Parma. Grazie all'applicazione, inoltre, gli estratti del libro possono essere usufruiti da persone non vedenti e non udenti.