Badalucco, Riviera ligure di Ponente, Liguria

Badalucco

   

Il caratteristico borgo di Badalucco è situato nella Valle Argentina e sorge lungo il torrente omonimo.
Lo contraddistinguono le tipiche case in pietra a vista e la pianta a stretti vicoli, caruggi e piazzette. Meritano una visita i due ponti tardo medievali, costruiti con forma a schiena d'asino e posti all'entrata e all'uscita del borgo.

Secondo le fonti storiche a Campo Marzio, poco distante dal centro storico, si combattè la battaglia fra i Liguri e l'Impero romano nel 181 a.C.
La sconfitta delle tribù locali segnò l'ingresso della Riviera di Ponente nell'impero.

La chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e San Giorgio fu costruita in stile barocco dal 1683 al 1691; l'edificio fu ulteriormente modificato nel 1834. L'elegante facciata è a due ordini di colonne sovrapposte su alto plinto ed erme.
L'interno della struttura è composta da un'unica grande aula a pianta ellittica e conserva una scultura lignea di Anton Maria Maragliano raffigurante la Madonna ed un gruppo di angeli della scuola del Bernini. Sono inoltre conservate diverse opere pittoriche databili dal XVII al XVIII secolo quali un pregiato dipinto di Francesco Maria Narice del 1756 raffigurante l'Assunzione della Vergine. Nella sacrestia sono presenti tele del XVI secolo del pittore Francesco Brea.

La chiesa dedicata a San Nicolò fu eretta nel XVII secolo al di fuori del paese sulle precedenti rovine del castello dei signori di Ventimiglia, signori di Badalucco.

E' del 1721 la cappella dedicata alla Regina di tutti i Santi, sul poggio di Pallarèa.

Palazzo Boeri, posto di fronte alla chiesa parrocchiale, venne eretto intorno al XVI secolo.