San Lorenzo al Mare, Riviera ligure di Ponente, Liguria

San Lorenzo al Mare

   

La nascita del piccolo borgo collinare è legato ai fatti storici che nel XII secolo cambiarono i territori feudali della zona ponentina ligure. I signori locali, i Lengueglia, cedettero infatti il territorio feudale di Pietrabruna a Porto Maurizio e i signori di quest'ultima decisero allora di edificare un nuovo nucleo urbano sulla sponda sinistra del rio San Lorenzo. Nacquero così due distinti borghi, il primo sulla riva destra rimase di proprietà dei Lengueglia e dei monaci di Villaregia, il secondo dei signori di Porto Maurizio.
Il borgo costiero si sviluppò nell'area adiacente il rio San Lorenzo, chiamato anticamente Aqua Sancti Laurentii, dove alla foce poterono approdare le navi e le imbarcazioni usate dagli abitanti per la pesca.

San Lorenzo al Mare è rinomata per il turismo vacanziero, la floricoltura e la produzione del vino Vermentino.
San Lorenzo al Mare è collegata a Ospedaletti dalla pista ciclabile di 24 km del Parco Costiero Riviera dei Fiori.